• OFFICINA MECCANICA O.M.N

    Rettificatrici per superfici piane

Officina Meccanica O.M.N. - Produzione macchine utensili - Rettificatrici - Lapidelli

Le Rettificatrici O.M.N. sono realizzate con cura e in base all'esperienza acquisita nel tempo nella scelta dei migliori materiali e nella precisione delle finiture.

Tutte le nostre macchine hanno in comune le seguenti caratteristiche:

Il basamento è in ghisa per mantenere una stabilità geometrica nel tempo. I motori trifase della testa portamola, montati sui vari modelli, sono del tipo a raffreddamento ad aria tramite doppia camicia; ciò impedisce l'eccessivo surriscaldamento del motore in presenza di condizioni di temperature ambientali avverse e durante le lavorazioni continue. Le macchine dispongono di alberi temprati, rettificati e dinamicamente bilanciati, sostenuti da cuscinetti a sfere di precisione ampiamente dimensionati e autoregistranti a mezzo di molle per precarico del gioco onde assorbire le dilatazioni. Le macchine sono tutte equipaggiate di diamantatore semi-automatico per garantire la massima sicurezza all'operatore e facilitare la ravvivatura della mola durante la lavorazione. Tutte le macchine sono dotate di impianto refrigerante per l'abbattimento delle polveri che si concentrano nell' aria durante la rettifica. La colonna in ghisa, ampiamente dimensionata, montata su vari modelli, è supportata da cuscinetti conici di precisione che offrono la possibilità di essere registrati ed è protetta da soffietti. La vite di traslazione verticale della testa motore è supportata da cuscinetti a sfere contrapposti e registrabili. L'eventuale usura della vite viene recuperata tramite due chiocciole di bronzo contrapposte ben dimensionate. Il movimento della vite avviene dal basso verso l'alto, onde mantenere il campo della mola libero da impedimenti ed evitare depositi di polvere su di essa. Il tutto è protetto da soffietti. L'avanzamento rapido della testa motore avviene a mezzo volantino. Esso è supportato da tre cuscinetti e si innesta sulla vite tramite una coppia di ingranaggi elicoidali, consentendo al gruppo testa motore posto sulla colonna di traslare verticalmente. Vi è la possibilità di programmare l'asportazione tramite lo sbloccaggio e il bloccaggio del tamburo graduato, il tutto supportato da un cuscinetto reggispinta, consentendo così all'operatore di ottenere un avanzamento rapido della testa motore mola di 1 o 2 mm per giro in base al modello. A mezzo di un pannello con cricchetto avente un dente che agisce su una corona dentata è possibile impostare un avanzamento micrometrico pari a 0,01 - 0,02 - 0,03 - 0,04 mm per impulso. Le macchine sono equipaggiate di comandi a bassa tensione. Le impugnature e le forme arrotondate delle nostre rettificatrici sono state studiate in base alle attuali concezioni ergonomiche. Le nostre rettificatrici sono conformi alle norme CE.

Revisioniamo il vostro usato di nostra produzione.



Vuoi avere maggiori informazioni? Contattaci